05/01/2022
Tamponi, da Asst Lariana la disponibilità di garantire 10mila tamponi alla settimana

Asst Lariana arriverà a garantire ogni settimana 10mila tamponi, raddoppiando così l'offerta finora assicurata. La riorganizzazione, che sarà avviata a partire dal 7 gennaio, è stata effettuata sulla base della disponibilità del personale sanitario che può essere dedicato a tale attività e considerato che contestualmente si deve continuare a garantire la somministrazione delle vaccinazioni, l'assistenza ai pazienti Covid e ai pazienti no Covid nei propri ospedali.

A partire dal 7 gennaio i Punti Tampone di Asst Lariana vedranno rimodulata la propria offerta con le seguenti modalità:

Punto Tampone di via Napoleona a Como: apertura dal lunedì al venerdì dalle 7.30 alle 15.30

Punto Tampone di Cantù in via Caduti di Nassirya: apertura dal lunedì al venerdì dalle 7.30 alle 15.30, il sabato e la domenica dalle 8 alle 13

Punto Tampone di Menaggio (all'interno del parco dell'ospedale): apertura dal lunedì al venerdì dalle 8 alle 12

Punto Tampone di Olgiate Comasco (nella piazza del Mercato): apertura il martedì dalle 14.30 alle 16.30

Come: in tutti i punti tampone il test viene eseguito dal personale in modalità drive-through e pertanto è obbligatorio presentarsi in auto, muniti di mascherina.

Stante le attuali indicazioni di Regione Lombardia, l'accesso ai Punti Tampone di Asst Lariana è regolato dalle seguenti disposizioni.

Chi può accedere ai Punti Tampone

Sintomatici

• con prenotazione di ATS

• con prenotazione del Medico di Medicina Generale, Pediatra di Libera Scelta, Medico Continuità Assistenziale

• con ricetta del Medico di Medicina Generale, Pediatra di Libera Scelta, Medico Continuità Assistenziale

Fine isolamento (guarigione)

• con prenotazione di ATS

• con prenotazione del Medico di Medicina Generale, Pediatra di Libera Scelta, Medico Continuità Assistenziale

• con il provvedimento di isolamento inviato da ATS

Rientro dall'estero

• con prenotazione di ATS

• con il provvedimento di disposizione di quarantena rilasciata da ATS.

Autopresentazione: essendo consentita l'autopresentazione nelle modalità sopra specificate, va da sé che si possano creare code ai Punti Tampone perché tali soggetti risultano aggiuntivi rispetto a quelli già prenotati e perché i loro dati vanno registrati sul momento.

Processazione Per garantire la processazione dei diecimila tamponi, è stata stipulata una convenzione, attraverso Aria, l'azienda per l'innovazione e gli acquisti di Regione Lombardia, con Ames Centro Polidiagnostico Strumentale.

Screening/test preventivo per la ripresa della presenza a scuola Ad oggi non è previsto alcuno screening/test preventivo per ricominciare la frequenza scolastica né dalle indicazioni regionali né dal livello nazionale, pertanto i soggetti che si presentano nei Punti Tampone adducendo tale motivazione non potranno essere accettati.

Farmacie

Possono essere effettuati anche in farmacia (con costo a carico di Regione) i tamponi antigenici per:

Fine quarantena per i contatti stretti (presentando il provvedimento di Ats), Fine isolamento (per il caso positivo), Rientro Estero (presentando il provvedimento di Ats) 

All'atto dell'esecuzione del test in farmacia i cittadini non devono presentare una temperatura superiore ai 37,5° o sintomatologia respiratoria e/o assimilabile

Mmg/Pls 

Gli Mmg (medici di medicina generale) e i Pls (pediatri di libera scelta) potranno erogare, gratuitramente, la somministrazione del tampone (consegnati da Ats) anche nei propri studi o in sede esterna; in via prioritaria ai pazienti sintomatici, per la fine isolamento; il medico o il pediatra possono altresì prenotare per il paziente il test attraverso i sistemi informativi regionali o di Ats; in caso di mancata disponibilità di slot potrà emettere una ricetta che il paziente presenterà al Punto Tampone

Test antigenici rapidi (non autosomministrati)

Tutti i test antigenici rapidi (non autosomministrati) con esito positivo non devono essere confermati da un tampone molecolare e pertanto il paziente è da subito considerato "caso accertato".