Ospedale Sant'Anna > Terapia Intensiva Neonatale
Direttore: Mario Barbarini

Presentazione

L'Unità Operativa ha il compito di accogliere e prendersi cura di tutti i neonati sani e malati nati sia all'interno dell'Ospedale Sant'Anna sia in altre sedi ospedaliere.

Le attività sono rivolte alla salute e al benessere del neonato sano e malato, posto al centro dell'attenzione dell'equipe medico-infermieristica. Gli operatori sanitari inoltre lavorano in stretta collaborazione con il personale del Reparto di Ostetricia e Ginecologia nella preparazione delle madri al parto e nell'assistenza alle nascite di neonati da gravidanze a rischio.

L'Unità Operativa si articola nelle seguenti aree:

  • Terapia Intensiva Neonatale (TIN)
  • Nido e Patologia Neonatale
  • Day-Hospital
  • Ambulatori Specialistici
  • Servizio di Trasporto di Emergenza Neonatale (STEN)
  • Supporto al Pronto Soccorso Generale e Pediatrico.

Terapia Intensiva Neonatale (TIN)

In quest'area di degenza vengono ricoverati i neonati che richiedono stretta sorveglianza clinica e interventi sanitari anche complessi ed intensivi, in quanto prematuri o con gravi patologie. Vi accedono, oltre ai nati dell'Ospedale Sant'Anna, anche i neonati provenienti da punti nascita di altri Ospedali.

La presenza dei genitori accanto ai piccoli non è solo permessa ma è desiderata e favorita 24 ore su 24, nella convinzione, ormai supportata da numerosi studi scientifici, che essa sia fondamentale per la guarigione dei piccoli pazienti e per un loro armonico sviluppo.

Nido e Patologia neonatale

Sono destinati a quest'area i neonati che non presentano alcuna patologia (neonati fisiologici) e i neonati con patologia minima, che non richiedono cure intensive.

Per il neonato sano viene effettuato il "Rooming in", cioé viene garantita 24 ore su 24 la sua presenza nella stessa stanza della madre, compatibilmente con le esigenze di assistenza della stessa.

Il personale sanitario provvede, oltre che al soddisfacimento dei bisogni assistenziali, anche all'educazione sanitaria della famiglia con modalità di guida e indirizzo nel rispetto della diversità culturale.

Day Hospital

Vi vengono ricoverati:

  • Prematuri in Follow up per esecuzione di TAC o RNM encefalica

  • Pazienti che necessitano di assistenza e sedazione durante trattamenti complessi eseguiti da altri specialisti

  • Pazienti a rischio di allergia e sicuramente allergici per cui è indicata l'esecuzione delle vaccinazioni obbligatorie in ambiente protetto.

Servizio di Trasporto di Emergenza Neonatale (STEN)

Il Reparto è centro di riferimento della Regione Lombardia per il trasporto del neonato patologico. Il servizio di trasporto neonatale è effettuato dal personale medico e infermieristico della TIN, in collaborazione con il Servizio del 118.

È attivo 24 ore su 24 e dispone di attrezzature sanitarie dedicate.

I trasporti sono di tre tipi:

  • Trasporto primario:

    È il trasporto in emergenza di un neonato con gravi patologie, nato in un altro Ospedale che necessita di cure intensive nella nostra Terapia Intensiva Neonatale.

  • Trasporto secondario:

    È il trasporto di un neonato con gravi patologie, dal nostro Ospedale a un Ospedale ultra-specialistico per la prosecuzione di indagini o di terapia, oppure è un "Back trasport", cioé il trasporto protetto di un neonato che ritorna all'Ospedale di provenienza dopo la dimissione dalle cure intensive della nostra TIN.

  • Trasporto inter-terziario:

    È il trasporto in urgenza di un neonato con gravi patologie da un punto nascita diverso dal nostro a un Ospedale ultra-specialistico per la prosecuzione di indagini o di terapia.
  • Ult. Agg.: Settembre 2017
Bollini rosa Ospedale all'altezza dei bambini certificazione formazione uni en iso 9001 2008 Areu