Fornitura ausili per incontinenti / ausili ad assorbenza

Ultimo agg. 29 ottobre 2020
fornitura incontinenza / assorbenza

Il Servizio Sanitario Regionale mette a disposizione dei cittadini aventi diritto un servizio domiciliare per la fornitura periodica di ausili ad assorbenza (pannoloni - traverse - mutande elasticizzate). Tali forniture sono assicurate tramite gara regionale.

Chi ne ha diritto

  • assistiti affetti da incontinenza cronica stabilizzata
  • assistiti affetti da patologie urologiche che richiedono una valutazione nel tempo prima di stabilire l'irreversibilità dell'incontinenza

Come attivare la fornitura

Con la richiesta o la prescrizione dello Specialista Ospedaliero o del proprio Medico di Assistenza Primaria, la Tessera Sanitaria e un documento d'identità l'interessato, o un suo familiare, deve rivolgersi all'Ufficio Protesi della Sede Territoriale di riferimento, negli orari e con le modalità riportati nella sezione Uffici Protesi: sedi e orari, che inserisce l'ordine nel sistema informatizzato con cui verrà poi gestita l'erogazione.

Erogazione

La consegna dei presidi per incontinenza ad assorbenza, gratuita, è effettuata ogni 90 giorni direttamente al domicilio. La ditta fornitrice contatterà direttamente l'assistito per la consegna degli ausili a domicilio.

E' opportuno che il cittadino verifichi l'esatta corrispondenza della merce consegnata con quanto riportato sulla bolla. Sulla copia della bolla, che il cittadino avrà cura di conservare, sono riportati la data indicativa della consegna e l'eventuale data di scadenza della fornitura.

Per informazioni sulle consegne dall'Italia si può contattare il numero verde gratuito 800.370.300 dal lunedì al venerdì nei seguenti orari: 08:30-13:00 e 14:00-17:30.


L'autorizzazione ha validità annuale, pertanto ogni anno deve essere presentata una nuova richiesta.